PERCORSO FORMATIVO IN
PERCORSO FORMATIVO IN
Operatore del Legno (Design d'arredo) | Tecnico del legno (Design e prototipazione)
ISCRIVITI ALLE SELEZIONI
Torna ai corsi
Torna ai corsi
Torna ai corsi
Torna ai corsi
DURATA

3 anni + prosecuzione 4° anno

TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO

Al III anno Qualifica di Operatore del legno | Design d'arredo

Al IV anno Diploma di Tecnico del legno | Design e prototipazione

REQUISITI

diploma di scuola secondaria di I grado

COSTI

Corso gratuito (finanziamento Dote Scuola Regione Lombardia*).

Il corso prevede un contributo volontario al momento dell'iscrizione (160 euro).

In alcuni casi sono richiesti contributi per l’acquisto di materiali e attrezzature, ad uso personale degli allievi.

Descrizione

Passare dall’idea creativa all’oggetto concreto e realizzato è la competenze che caratterizza la professionalità del disegnatore d’arredo che lavora fianco a fianco di designer, architetti e progettisti.

Il disegnatore d’arredo utilizza software specialistici e supporti digitali per disegnare anche con il CAD CAM: è l’anello di congiunzione tra il team creativo e i comparti produttivi.

Studiare Design in una città come Milano significa essere in contatto diretto con i principali attori e protagonisti di queste questo settore che proprio a Milano lavorano e operano. In particolare, il disegnatore d’arredo è colui che sa sviluppare un processo creativo, seguendo regole ben precise e sa selezionare le tecniche di realizzazione e lavorazione in maniera consapevole.

Il disegnatore d’arredo padroneggia la metodologia progettuale che serve a sviluppare il concept di un arredo (anche la creatività ha le sue regole) fino alla presentazione finale del prodotto realizzato, anche grazie ai render fotorealistici.

Caratteristica dei percorsi IeFP è la didattica per competenze e un approccio pratico-laboratoriale anche, non solo per gli insegnamenti tecnico-professionali ma anche per le discipline di base e trasversali.

Il percorso è diviso in due fasi: al 3° anno potrai conseguire la Qualifica di operatore del legno - Design d’arredo (Livello III EQF) dopo il quale si può entrare nel mondo del lavoro o proseguire la formazione per conseguire il Diploma di Tecnico del legno - Design e prototipazione (Livello IV EQF).

Il candidato ideale per il corso

Il candidato ideale per il corso ha una spiccata vena creativa e un buon senso pratico.

Una attitudine fondamentale per affrontare il percorso è la curiosità, come motore che spinge all’approfondimento e, con la passione, è la chiave per un buon apprendimento. La predisposizione al disegno è un plus che può facilitare il processo creativo nelle sue fasi esecutive.

Una soft skill che viene allenata e sviluppata nel percorso è la capacità relazionale e il lavorare in gruppo: oltre alle assegnazioni e compiti individuali, sarà spesso richiesto di creare gruppi di lavoro per la realizzazione dei progetti che i docenti assegneranno agli studenti.

Da ultimo, buone capacità di problem solving stimolano le capacità di progettazione.

Cosa imparerai

Nel percorso di Design d’arredo, imparerai a:

  • utilizzare software per la progettazione e produzione assistita da computer
  • realizzare disegni tecnici d’arredo e predisporre schede tecniche dei prodotti
  • realizzare componenti e manufatti di legno anche con l’utilizzo di strumenti e macchinari tipici della fabbricazione digitale (Stampante 3D e taglio laser)
  • realizzare render foto-realistici
  • pianificare e organizzare il lavoro con le metodologie tipiche del design
  • scegliere e interagire con materiali, colori e finiture per completare i tuoi progetti
  • presentare l’output finale del progetto (comunicazione visiva)
  • utilizzare software come Autocad, 3D Studio Max, Photoshop, Illustrator

Nel corso del periodo di formazione, saranno organizzati workshop e testimonianze di “eccellenze artigiane”: realtà di punta del settore porteranno in aula le loro esperienze per trasmettere ai ragazzi le competenze necessarie alla loro figura professionale e richieste dal mercato del lavoro. Consulta il piano di studi nel menu a lato.

“Continuità” Scuola-Lavoro

Nel quadriennio, è prevista per tutti gli studenti l’esperienza di tirocinio curricolare (in un numero variabile di ore, in particolare dal 2° al 4° anno) per consolidare le competenze maturate e allenate in aula e laboratorio. Il tirocinio è uno strumento particolarmente utile anche di orientamento e ingresso nel mondo del lavoro.

SISTEMA DUALE

Il sistema duale è una modalità formativa progettata per favorire il dialogo tra mondo dell’istruzione e formazione con il mondo del lavoro. Ereditato dal modello tedesco delle fachhochschule (sistema di scuole professionali), Il sistema duale prevede almeno 400 ore di formazione in azienda, sotto la supervisione di un tutor aziendale, il restante monte ore presso il nostro centro di formazione.

APPRENDISTATO DI I LIVELLO

L’Apprendistato di I livello è un contratto di lavoro retribuito (a seconda del CCNL di riferimento) finalizzato al conseguimento del titolo di studio.

Come per il sistema duale, l’apprendistato di I livello di articola in periodo di formazione presso un’azienda, sotto la supervisione di un tutor, in alternanza alla formazione in Scuola Cova.

L’apprendistato di I livello è un contratto di formazione che pone l’accento sul mondo lavorativo: è l’azienda a condurre la partita tanto che la formazione sul posto di lavoro viene definita “interna” mentre la formazione a scuola viene definita “esterna”.

Queste due tipologie di formazione vengono proposte dai docenti e dalle aziende agli studenti per:

- valorizzare talenti ed eccellenze

- sostenere e supportare quegli studenti che sono più portati per un apprendimento sul campo

Link esterni

- Ministero del lavoro e politiche sociali

- ANPAL

A chi si rivolge

Sbocchi Professionali

Il disegnatore d’arredo potrà trovare impiego nelle aziende del settore arredo e in botteghe artigiane 4.0., nel team di progettazione di negozi d’arredo e showroom; nel reparto R&S (Ricerca e Sviluppo) delle industrie del territorio, poiché il mezzo digitale valorizza la qualità artigianale e il sistema industriale.

Il disegnatore d’arredo, al termine del suo percorso, può entrare direttamente nel mondo del lavoro anche come libero professionista.

Si può anche proseguire nella filiera della formazione professionale iscrivendosi prima ai percorsi IFTS e poi ITS (consulta il catalogo dei corsi post diploma di Scuola Cova).

In alternativa, si accede al 5° anno nel sistema di istruzione per conseguire il Diploma di scuola secondaria superiore (e proseguire, eventualmente, con gli studi in Accademie, Università Politecniche e del Design).

* FINANZIAMENTO: DOTE SCUOLA REGIONE LOMBARDIA

Dote Scuola è la misura di Regione Lombardia che prevede contributi per sostenere economicamente le famiglie e il percorso educativo

di studenti e studentesse dai 3 ai 21 anni residenti in Lombardia e frequentanti corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP).

Referente didattico

Referente

Annalisa Pinoni

Tel. 02.48005104
E-mail: pinoni@scuolacova.it

Programma Didattico

Area culturale
Area tecnico professionale

Partner

Grazie! Abbiamo ricevuto la sua richiesta!
Oops! Something went wrong while submitting the form.
x chiudi